Progetto scuole 2020


Descrizione

La Giornata della Virtù Civile 2020, intitolata al tema del Cambiamento, è stata dedicata alla figura di Piersanti Mattarella, nel 40° anno della sua uccisione avvenuta per mano di un sicario in pieno centro a Palermo quando ricopriva l’incarico di Presidente della Regione Siciliana.
L’Associazione anche per questa edizione ha organizzato attività dedicate agli studenti dei diversi ordini scolastici, scuole primarie e secondarie di primo e secondo grado attraverso i Concorsi, ai quali hanno aderito oltre 400 studenti con i loro insegnanti.
Per prepararsi ai Concorsi, l’Associazione ha inviato alle scuole delle cartelle stampa con lo scopo di orientare la riflessione sul cambiamento nei diversi ambiti: sociale, politico, economico, ambientale, tecnico-scientifico, biologico, sportivo… Le cartelle stampa contenevano video, articoli, estratti di saggi, racconti, suggerimenti di libri e film, materiale visionabile in modalità on line, per venire incontro alle esigenze della didattica a distanza.

Per riflettere sui vari aspetti del Cambiamento, le classi terze, quarte e quinte di scuola primaria sono state invitate a partecipare al Concorso “Chi meglio di…?”. Agli alunni è stato proposto di scegliere un ambito e individuare un personaggio o una realtà che a parer loro meglio esprimesse il concetto di cambiamento e farne un ritratto.
A questo Concorso hanno partecipato 2 istituti scolastici con 10 classi. Gli alunni hanno lavorato prevalentemente in gruppo e hanno realizzato vari elaborati tra cui video, fumetti, un cartellone, un videogioco e una verifica da esperire in modalità on line, scegliendo vari personaggi, come William Kamkwamba, Malala Yousafzai, Louis Pasteur.
Alle premiazioni, che si sono svolte in parte in presenza e in parte a distanza, gli alunni hanno potuto dialogare con i testimoni Annalori Ambrosoli, vedova di Giorgio Ambrosoli; Matilde Gallina per il Coordinamento di Libera Milano e Stefano Mattachini nipote di Giorgio Ambrosoli.

Agli studenti di scuola secondaria di 1° grado è stato proposto il Concorso “Cambiamento al mio passo”. Gli studenti sono stati invitati a scegliere un ambito e individuare un personaggio o una realtà che a parer loro meglio esprimesse il concetto di cambiamento. Poi, riflettendo sulle caratteristiche del personaggio o della realtà scelti, gli studenti dovevano proporre un’idea di cambiamento che essi stessi avrebbero potuto mettere in atto, o al quale avrebbero potuto contribuire.
A questo Concorso hanno partecipato 4 istituti scolastici con 6 classi. Gli studenti hanno realizzato vari elaborati tra cui video, volantini per una campagna di sensibilizzazione, un sito internet, un libro, un cartellone e un elaborato scritto.
Le premiazioni si sono svolte a distanza. Gli studenti hanno potuto dialogare con i testimoni Annalori Ambrosoli, vedova di Giorgio Ambrosoli; Sauro Corò, giornalista e presidente di Balck Lions Venezia e Stefano Mattachini, nipote di Giorgio Ambrosoli.

Agli studenti di scuola secondaria di 2° grado è stato proposto il Concorso “Priorità di intervento”. Gli studenti sono stati invitati a scegliere un ambito in cui è prioritario un intervento per imprimere un’importante inversione di rotta. Poi dovevano individuare un progetto di cambiamento già in essere al quale avrebbero potuto contribuire, oppure proporre un progetto ex novo per attuare proposte inedite. Al Concorso hanno partecipato 3 istituti scolastici con 4 classi.
A causa del protrarsi dell’emergenza sanitaria, le premiazioni di dette scuole non hanno ancora avuto luogo.